Il primo giorno di scuola di “Ricomincio dai libri Off” si terrà tra i banchi della libreria La Bottega delle Parole. Un libro, un mistero e il loro autore. Prendete appunti, venerdì 18 febbraio, ore 18:30. Salgono in cattedra Stefano Piedimonte e il suo nuovo romanzo giallo, “L’assassino non sa scrivere”. Un intrigo lessicale ancor prima che poliziesco, edito da Guanda Edizioni.
Sarà questo il gran debutto dell’inedita versione di “Ricomincio dai libri”, pensata appositamente per accompagnare tutti i visitatori della prima edizione e quelli futuri in un percorso che terminerà ovviamente con la tre giorni della Fiera vera e propria, nel mese di settembre.
Il protagonista è naturalmente un assassino, uno di quelli che certamente non avrà “ammazzato” il tempo sui libri di scuola quando era ancora in età adolescenziale, perché la sua firma è inconfondibilmente analfabeta. Moltissimi gli errori grammaticali e ortografici lasciati sui luoghi del delitto. Quest’ultimi tutti locati in un paese dal nome perfettamente calato nella misteriosa cornice, Fancuno.
Toccherà a un comandante con la passione degli scacchi e a un vecchio cronista di cronaca nera scoprire la verità.

Per Piedimonte si tratta della terza fatica letteraria, dopo “Nel nome dello zio” e “Voglio solo ammazzarti”, entrambi pubblicati sempre con la casa editrice Guanda. L’autore napoletano, però, non sarà solo, ma con lui presenzieranno Gianluca Calvino (editor) ed Enrica Buongiorno (giornalista de Il Mattino). Le letture, invece, saranno di Stefano Esposito.

Written by rdl